Il PzH 2000 o Panzerhaubitze 2000 (tradotto: Obice Blindato 2000) è un obice semovente (in inglese: self-propelled howitzer), prodotto da un consorzio formato dalla KMW e dalla Rheinmetall per l’Esercito Tedesco; in seguito il veicolo è scelto anche da altri eserciti tra cui Italia, Olanda, Grecia, Lituania e Croazia. I PzH 2000 italiani sono costruiti invece su licenza dal CIO (Consorzio Iveco-Oto Melara).

pzh 2000 obice semovente self-propelled howitzer
Obice Semovente PzH 2000 in azione.

Fin dagli anni ‘60, oltre 25 Stati in tutto il mondo erano dotati dell’obice semovente M109, tra cui Regno Unito, Italia e Germania; questi decisero negli anni ‘80 di sviluppare un obice semovente in sotituzione dell’M109, il PzH-155 o SP70. L’iniziale progetto si dimostrò un fallimento a causa di problemi nel design dell’SP70, pertanto nel 1986 il progetto venne terminato e ne venne iniziato un altro nel 1987 senza il Regno Unito (che sviluppò l’AS 90), portando al progetto del PzH 2000 con il primo prototipo completato nel 1993.

PzH 2000
PzH 2000 dell’Esercito Tedesco.

Armamento e Caratteristiche del PzH 2000

Il PzH 2000 presenta un cannone principale L52 (prodotto dalla Rheinmetall) da 155mm con lunghezza di 8 metri con rigatura costituita da 60 righe, caratterizzata da una vita tecnica di 2500 colpi e con volume della camera a polvere di 23 litri (l’M109L con canna L39 ne presentava 19). L’obice presenta un sistema di ricarica completamente automatizzato, compatibile con tutti i munizionamenti da 155 mm della NATO; il PzH è inoltre in grado di trasportare fino a 60 munizioni e sparare 8-10 colpi/min con gittata massima di 41 km. L’obice presenta capacità MRSI (Multiple Round Simultaneous Impact), ossia la possibilità di colpire un obiettivo con più colpi contemporaneamente, sparando in momenti differenti.
Come armamento secondario è presente una mitragliatrice MG da 7,62 mm posta sulla torretta.
La corazzatura frontale del PzH 2000 fornisce una protezione contro munizionamenti da 14,5 mm mentre il resto della corazzatura è in grado di resistere al fuoco di armi leggere o schegge di artiglieria. È inoltre possibile montare pacchetti ERA (Explosive Reactive Armor) per aumentarne la protezione, sia intorno al veicolo che sulla torretta.
L’equipaggio è composto da 3 componenti (capocarro, pilota e cannoniere) collocati nel vano armi, ma ne può trasportare fino a 5 nel caso in cui il sistema di ricarica sia malfunzionante, necessitando quindi di 2 addetti alla ricarica. Una volta finite le munizioni a bordo, il PzH 2000 può essere rifornito in meno di 12 minuti.
Il motore diesel è un MTU MT881 Ka-500 da 8 cilindri che sviluppa 1000 hp (736 KW) con velocità massima di 60 km/h e campo di operatività di 420 km (tramite 3 serbatori aggiuntivi); presenta inoltre delle unità supplementari in grado di sostenere tutti i sistemi quando il motore principale è spento. Il peso totale del mezzo è circa sulle 55t.
E’ infine presente un sistema di protezione NBC e contro incendi a bordo.

esercito italiano pzh 2000 obice semovente
PzH 2000 dell’Esercito Italiano.

Varianti del PzH 2000

Per varianti del PzH 2000 si intende l’uso della torretta su scafi differenti (il PzH è basato su scafo Leopard 1/Marder 1):

1) AGM su scafo M270: il modulo AGM (Artillery Gun Module) è una torretta con cannone da 155 mm (ma può essere equipaggiata anche con altri calibri) che può essere montata su scafi cingolati differenti, come per esempio sul M270.
Questa tipologia di sistema è decisamente più leggera del PzH 2000 pur mantenendo la stessa prestazione: sebbene il numero di munizioni trasportate sia minore, il peso totale dell’AGM su scafo M270 è di 27t contro le 55t.

Sistema AGM su M270
Sistema AGM su M270

AGM su scafo ASCOD 2: altra variante basata su scafo ASCOD 2, denominata Donar, molto simile alla versione su scafo M270.

donar system agm artillery gun module
AGM su Donar

MONARC (MOdular Naval ARtillery Concept): sistema equivalente all’AGM terrestre ma studiato appositamente per scopi navali. E’ stato testato solo sulla Fregata F124 Hamburg della Marina Tedesca.

hamburg fregata frigate monarc system artillery gun module
Sistema MONARC installato sulla Fregata F124 Hamburg

Il PzH 2000 è in dotazione a :

  • Croazia: 15 mezzi inviata dal 29 Luglio 2015, venduti dalla Germania.
  • Germania: 149 mezzi di cui 72 operativi.
  • Grecia: 24 mezzi.
  • Italia: 70 mezzi di cui 2 modelli tedeschi (italianizzati) uno dei quali è stato ritirato.
  • Lituania: 21 mezzi venduti dalla Germania e che veranno inviati tra 2015 e 2019.
  • Olanda: 18 mezzi operativi, 6 per addestramento e 12 di riserva.
  • Qatar: 24 mezzi ordinati di cui 3 inviati a fine 2015

Il PzH ha ricevuto il suo battesimo di fuoco in Afghanistan da parte dell’Esercito Olandese nel Settembre 2006 supportando le truppe a terra da una distanza di 30 km.

Di seguito un video dell’Esercito Tedesco in Aghanistan:

Fonti ed Immagini:

https://it.wikipedia.org/wiki/PzH_2000
https://en.wikipedia.org/wiki/Panzerhaubitze_2000
http://www.esercito.difesa.it/equipaggiamenti/Artiglieria/Artiglieria-Terrestre/Pagine/pzh-2000.aspx
http://www.army-technology.com/projects/pzh2000/

The German PzH 2000 Self Propelled Gun


http://www.carlobardelli.it/portfolio/mezzi%20da%20difesa/pzh2000.htm
http://www.military-today.com/artillery/pzh_2000.htm
http://www.army-guide.com/eng/product237.html
http://www.militaryfactory.com/armor/detail.asp?armor_id=335
http://fas.org/man/dod-101/sys/land/row/pzh2000.htm
http://www.primeportal.net/artillery/pzh2000_home.htm
http://www.globalsecurity.org/military/world/europe/pzh2000.htm

Semoventi PZH-2000 per la Croazia


http://www.finmeccanica.com/en/-/pzh-2000
http://www.armyrecognition.com/germany_german_army_artillery_vehicles_systems_uk/pzh_2000_155mm_self-propelled_howitzer_technical_data_sheet_specifications_pictures_video.html
http://www.janes.com/article/53313/croatia-receives-first-pzh-2000
http://www.kmweg.de/home/artillerie/panzerhaubitzen/pzh-2000/produktinformation.html
https://www.strategypage.com/htmw/htart/20111220.aspx

 

Salva

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Solve : *
19 − 4 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.