Il VBL Puma (Veicolo Blindato Leggero) è un APC (Armored Personal Carrier) ruotato 4×4 o 6×6, progettato e prodotto dal CIO (Consorzio Iveco-Oto Melara). Il Puma è n dotazione principalmente all’Italia ma alcuni esemplari sono presenti anche in Libia, Argentina e Gibuti.

vbl puma iveco oto melara
VBL Puma 6×6.

Storia del VBL Puma

Dopo la famiglia dei veicoli blindati Fiat-Oto Melara 6616 e 6614 sviluppati negli anni ‘70, Iveco iniziò lo studio e la progettazione che portò alla presentazione di tre diversi prototipi ruotati tra 1984 e 1985: il modello AVL 6634, 4×4 per ricognizione, da 5 t; AVM 6633, 4×4 da 10 t per trasporto truppe (fino a 13 persone) e AVH 6636 da 15 t, per combattimento e supporto della la fanteria, con cannone da 90 mm, dal quale modello si arrivò al B1 Centauro (portandolo a 8×8). I prototipi sviluppati da IVECO misero la base al futuro Puma (basato sul modello 6634) progettato su richiesta dell’EI come veicolo ruotato da appoggiare al B1 Centauro. Il modello AVL 6634 fu presentato il 18 Giugno 1986 durante l’esercitazione FIR ’86 a Capo Teulada in Sardegna con torretta MCT (Milan Compact Turret). A seguito di modifiche richieste dall’Esercito Italiano, il prototipo del Puma 4×4 fu esposto per la prima volta al poligono di Monteromano nel 1987 durante l’esercitazione ETRURIA ’87 (lo stesso anno venne esposto il B1 Centauro e il C1 Ariete); negli anni successivi il progetto fu portato avanti con la produzione di cinque veicoli sperimentali completati entro il 1990.

Nel 1995 e 1996 il Ministero della Difesa stanziò i fondi necessari al programma ma solo nel 1999 il decreto fu corretto e i primi veicoli furono inviati tra 2001 e 2004. Inizialmente i Puma previsti per l’acquisizione erano 580, di cui 250 in configurazione 6×6 e 330 in 4×4, ma in seguito il programma fu modificato portando all’acquisizione di 180 4×4 e 360 6×6 (Fonte RID 1/7/2005). È presente un allegato a fine pagina, la Delibera del 2010, in cui sono riportati i dati e i costi relativi al programma VBL (il programma è a pagina 24). I dati relativi al numero di Puma acquisiti presenti in rete e su fonti cartacee sono spesso discordanti, pertanto si prendano questi numeri “con le pinze”.
Requisito iniziale dell’Esercito Italiano era la necessità di un veicolo elitrasportabile tramite CH-47 e possibilità di equipaggiare ATGM come Milan o TOW; oggi questi requisiti sono cambiati visti i teatri operativi in cui le Forze Armate operano, motivo per cui il Puma è stato ritirato dai teatri operativi in Afghanistan per la mancanza di un’adeguata protezione contro IED e grandi calibri.

VBL Puma con il primo modello della torretta HITROLE con mitragliatrice 12,7 mm.
VBL Puma con il primo modello della torretta HITROLE con mitragliatrice 12,7 mm.

Caratteristiche e Varianti del VBL Puma

Il VBL Puma è stato concepito in diverse varianti tra cui ambulanza, posto comando, difesa aerea, portamortaio, anticarro e una versione standard; di molte delle versioni citate non sono disponibili foto, pertanto nella trattazione si farà riferimento alla versione 6×6 standard.
Il Puma è equipaggiato con una mitragliatrice M-2 HB 12,7 mm (opzionale anche MG 42/59 7,62 mm, MINIMI 5,56 mm o lanciagranate Mk-19 da 40 mm) posizionata al centro dello scafo; è inoltre presente una versione con torretta remotizzata HITROLE; sono inoltre presenti 2 gruppi da 3 lanciatori fumogeni Galix posizionati lateralmente.

Puma con mitragliatrice e corazzatura aggiuntiva per il mitragliere. Si può notare anche un kit di corazza aggiuntiva posizionato
Puma con mitragliatrice M2 e corazzatura aggiuntiva per il mitragliere. Si può notare anche la copertura del filtro NBC a destra dei lanciafumogeni.

È presente un verricello, posizionato a destra del portellone posteriore, ed un tranciacavi abbattibile, posizionato frontalmente al veicolo. Nella versione standard 6×6 il Puma trasporta fino a 7 membri (di cui uno è il pilota) mentre nella versione 4×4 fino 4 membri tra cui il pilota. Il pilota è posizionato frontalmente sulla sinistra ed è munito di 3 iposcopi di cui al posto di quello centrale è installabile un iposcopio diurno ma con connessione a visore NVG (sistema VG/DIL 186-M1 della MES); per la guida a portellone aperto è installabile anche un parabrezza con vetri antiproiettile ripiegabile. Sono presenti 3 portelloni laterali, uno a destra, uno a sinistra e uno posteriore allo scafo (ognuno con feritoia e relativo visore), e 3 portelloni superiori, uno circolare al centro (munito di 5 iposcopi), nella postazione del mitragliere, uno posizionato sopra al pilota e uno rettangolare nella parte posteriore.

Schema del VBL Puma.
Schema del VBL Puma.

Le varianti del Puma sono equipaggiate con sistemi di armamento diversi e possono contenere un numero diverso di membri: nella versione anticarro, il Puma può essere equipaggiato con un lanciatore BGM-71 TOW o Milan; nella versione portamortaio è presente un mortaio da 81 mm (ed equipaggio da 4); nella versione ambulanza non è presente alcun armamento (equipaggio da 2 e 2 barelle posizionate nel vano di carico); nella versione posto comando sono presenti equipaggiamenti di comunicazione (equipaggio da 5 membri) mentre nella versione antiaerea il Puma è equipaggiato con un Mistral. È inoltre presente un sistema NBC comune a quello del Dardo, un impianto di riscaldamento, di condizionamento dell’aria e un impianto interfonico UIS-379 per la comunicazione tra membri dell’equipaggio. L’impianto propulsivo è caratterizzato da un motore turbodiesel IVECO 8042 a 4 cilindri da 180 hp (132,2 kW), con autonomia di 700 km; l’altezza di guado è di (circa) 0,7 m senza preparazione e la velocità massima su strada è di 103 km/h (110 km/h per la 4×4). La protezione del VBL Puma è caratterizzata da una corazzatura balistica contro calibri non superiori a 7,62 mm.

Interno del VBL Puma.
Interno del VBL Puma.

È presente una versione del VBL con torretta corazzata, attualmente utilizzata in Libano; di seguito alcune immagini:

Si riassumono di seguito alcuni dati tecnici principali:

Caratteristiche 4×4 6×6
Massa del veicolo 7 t 8,4 t
Carico utile 1 t 1,2 t
Velocità massima su strada 110 km/h 103 km/h
Pendenza massima 60% 60%
Pendenza trasversale 30% 30%
Guado 0,7 m 0,7 m
Altezza massima 1,9 m 1,9 m
Larghezza massima (senza protezioni) 2,1 m 2,3 m
Lunghezza massima (senza protezioni) 5 m 5,5 m

Di seguito una galleria immagini sul VBL Puma:

Durante il governo Monti nel 2013 sono stati donati all’esercito libico 20 VBL Puma (Fonte Espresso). Successivamente, sullo stesso quotidiano, sono girate alcune immagini di un VBL con sopra montato un sistema SA-6 Gainful (potrebbero essere anche dei fotomontaggi).

In allegato alcuni PDF riguardo il VBL Puma:
VBL_Puma_Brochure_2012_CIO
Forecast_International_su_VBL_Puma
VBL_Puma_Brochure_1988_Iveco
Fascicolo-ITER-VBL-Puma

Fonti ed Immagini:

http://www.ecsbdefesa.com.br/fts/IVECO.pdf
https://www.autowp.ru/iveco/fiat_oto_melara_puma/
https://it.wikipedia.org/wiki/Puma_(trasporto_truppe)https://en.wikipedia.org/wiki/Puma_(AFV)
http://www.associazionelagunari.it/blindo_puma.htm

I veicoli su ruote della Cavalleria italiana


http://www.armyrecognition.com/italian_army_italy_wheeled_and_armoured_vehicle_uk/puma_4x4_iveco_oto_melara_armoured_personnel_carrier_technical_data_sheet_specifications_pictures.html
http://www.fiammeblu.it/thumbnails.php?album=2522http://www.army-guide.com/eng/product227.html
http://www.army-technology.com/projects/puma/
http://www.warwheels.net/PumaAPCindex.html
http://cecetotoy.blogspot.it/p/puma-iveco-oto-melara-6×6-walkaround.html
http://www.military-today.com/apc/puma.htm
http://www.tanks-encyclopedia.com/modern/Italy/Puma-AFV.php
https://www.forecastinternational.com/archive/disp_pdf.cfm?DACH_RECNO=1040
http://www.warwheels.net/images/PumaBrochure1988Iveco.pdf
http://vimpel-v.com/armament/armored/armored_btr/858-legkiy-bronetransporter-iveco-puma-italiya.html
http://www.globalsecurity.org/military/world/europe/puma.htm

The Italian Puma 4×4 and 6×6 Wheeled Family


https://en.wheelsage.org/fiat/iveco-_oto_melara_puma/pictures/
http://warday.info/voennaya_tekhnika/665-broneavtomobil-iveco-puma-italiya.html
http://www.iveco-otomelara.com/wheeled/PumaFamily.php
http://espresso.repubblica.it/internazionale/2015/07/15/news/il-dono-del-governo-monti-fa-strage-in-libia-1.221265
Rivista Italiana Difesa

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here